Le interviste di Lastello: Domenico Della Malva [Serena Onoranze Funebri]

Proseguono le interviste di Lastello sulla professione di Direttore Funebre e sullo scenario di mercato. Oggi è la volta di Domenico Della Malva, fondatore e amministratore di Serena Onoranze Funebri, agenzia operante sul territorio di Torino. (vedi la pagina su lastello) (vedi il sito)

img

Lastello (L): Ciao Domenico, parlaci di te e della tua azienda!

Domenico Dell Malva (D): Ciao! Innanzitutto, grazie per avermi selezionato per la pubblicazione della vostra intervista. Sono un ragazzo di trentatre anni che da sette ha una missione quotidiana: aiutare il prossimo in un momento difficile della vita come l’esperienza del lutto. Ispirato da questa motivazione ho fondato la mia attività di onoranze funebri. Anno dopo anno ho incrementato il successo di tale iniziativa grazie alla soddisfazione dei miei clienti, che ricevono umanità ed attenzione in un istante così delicato. Mi sta a cuore evidenziare la gratitudine che provo nei confronti delle famiglie clienti, per aver scelto me e i miei valori, come supporto nel gestire frangenti così critici.

L: Come è cambiato il mercato delle onoranze funebri in seguito alla pandemia?

D: Le famiglie hanno compreso diversi aspetti e oggi sono più consapevoli delle loro scelte. Hanno ben presente quanto sia importante elaborare il lutto e, successivamente, il ricordo del proprio caro. Ognuno vive il dolore in maniera soggettiva e ogni cerimonia vive di un contesto proprio. Al contempo, però, si è compreso che alcuni servizi possono essere ritenuti superflui e non essenziali al momento dell’ultimo saluto.

L: Quali cambiamenti al settore ritieni opportuni per migliorare l’ecosistema del mercato funebre?

D: E’ bene che si utilizzino sempre più materiali sostenibili per l’ambiente. In Italia siamo un po’ in ritardo, ma anche qui arriveranno cofani in cartone ed auto funebri elettriche.

L: Permettici un po’ di auto celebrazione: come ci hai conosciuto?

D: Cercando su Internet dei modi nuovi per incrementare il marketing della mia attività. Ho trovato interessante l’opportunità per l’utente finale di poter comparare delle tariffe per il servizio offerto. Il settore funerario tendenzialmente è un mondo che non si conosce e non si vuol conoscere, ma necessario nel momento del lutto.

Lastello offre l’opportunità di poter fare una valutazione attenta, senza alcun tipo di impegno o condizionamento, anche semplicemente online. Devo però ammettere che all’inizio ero diffidente!

L: All’inizio eri diffidente? C’è qualcosa che non ti convinceva e sulla quale ti sei poi ricreduto?

D: Ebbene sì, ero diffidente. La mia perplessità era legata al quanto fosse compatibile questo tipo di servizio con il mondo digitale e, soprattutto, dei comparatori prezzi. Probabilmente la pandemia ha accelerato questo processo. In Lastello ho verificato una formula di marketing “win-win-win” in cui tutte le parti coinvolte hanno un beneficio. Lastello offre un servizio di informazione sul mercato, l’impresa funebre convenzionata ha modo di essere evidenziata come azienda di fiducia del portale e l’utente finale riceve il miglior servizio a seconda delle sue esigenze di qualità della cerimonia e di costo comodamente da casa.

L: In che modo Lastello è utile per la tua attività?

D: Premetto che il mio lavoro – e di conseguenza quello del mio staff – si basa su valori come la coerenza, la trasparenza e l’affidabilità. Di conseguenza Lastello è per me è stato un’opportunità. Il professionista non ha segreti né ha nulla da nascondere. L’utente finale ha il diritto di ricevere informazioni chiare e trasparenti e Lastello – ribadisco – offre questa occasione, mettendo in contatto la domanda con l’offerta con etica e chiarezza da ambedue le parti. Lastello è un ottimo strumento di marketing online di cui usufruisco, e la testimonianza tangibile sono le recensioni di tutti i nostri clienti.

L: Cosa potrebbe fare Lastello per supportare la tua azienda e l’intero settore?

D: Continuare ad evolvere il processo. Aumentare la fiducia verso il marchio “Lastello” e di conseguenza verso le aziende selezionate dal portale. L’utente è bene che sappia di poter affidare, lasciare andare. Ne ha il diritto in circostanze come quelle del lutto. Senza doversi preoccupare di essere ingannato o raggirato. Per l’impresario funebre è importante lavorare con serenità potendo contare sulla fiducia che il cliente ha riposto nella sua realtà e in Lastello.

Lascia un commento