Servizio medico legale

Informazioni sul servizio medico legale e sugli esami post-mortem

Spesso si sente parlare di perizia autoptica, o di autopsia, o ancora di esami post mortem. Tuttavia, altrettanto spesso non sia ha la piena consapevolezza di cosa significhi, e che cosa accada durante queste attività svolte dal servizio medico legale. Cerchiamo allora di chiarire questi delicati aspetti che, a seconda delle cause e delle condizioni della morte della persona cara, potrebbero riguardare anche la vostra esperienza.

 

Che cosa è la perizia autoptica

 

Cominciamo con il ricordare che la perizia autoptica, comunemente denominata "autopsia", è un esame medico dettagliato che viene svolto sul corpo del defunto. In linea di massima, è richiesto in tutti quei casi in cui vi siano dubbi sulle cause del decesso, o le stesse risultino sconosciute.

 

Dove viene praticata l'autopsia

 

L'autopsia viene praticata nei reparti di medicina legale o di anatomia patologica, ad operare del servizio medico legale e da tecnici forensi. È un'attività svolta dopo 24 ore dal decesso, salvo alcune eccezioni stabilite dalla legge, come i casi di diagnosi di estrema urgenza: in queste ipotesi, al fine di scongiurare che non si tratti di morte apparente, al corpo verranno somministrate delle scariche elettriche, in concomitanza con un elettrocardiogramma.

 

Come viene effettuata l'autopsia

 

L'autopsia può essere di diverse tipologie. L'esame più generale è quello "completo", in cui viene - appunto - esaminato tutto il corpo del deceduto. In altri casi può essere invece maggiormente consigliabile procedere per un'autopsia limitata (viene esclusa la zona della testa) e selettiva (vengono analizzati esclusivamente degli organi specifici).

 

Per quanto riguarda le tecniche di effettuazione dell'esame, di solito si procede prelevando campioni di tessuti e di liquidi biologici (sangue, pelle, denti, e così via), da mandare in laboratorio per una successiva analisi con test microbiologici, tossicologici, istologici e altro ancora.

 

Perché viene effettuata l'autopsia

 

Come intuibile, l'autopsia viene effettuata per scoprire la storia clinica del morto, e le cause del decesso. Dallo studio del corpo si possono inoltre determinare non solamente le ragioni della morte, bensì anche altre informazioni di rilievo, come l'ora del decesso o, se ignota, l'identità della vittima (si pensi ai calchi dentali o ai segni particolari del corpo).

Lastello.it è il primo comparatore di agenzie funebri italiane

Segnalati da

LASTELLO
LASTELLO è il primo sito in Italia di comparazione Funerali; confronta per te i prezzi delle Onoranze Funebri della tua zona, senza alcun costo aggiuntivo. In LASTELLO potrai trovare le migliori pompe funebri Italiane da Roma a Milano e classificarle per prezzo e vicinanza.
CONTATTI
06 87564539
LUN-VEN orari: 10-13 / 15-18