Come ottenere aiuto da amici o professionisti

Come poter ottenere aiuto per poter elaborare il lutto

Abbiamo già visto come cercare di elaborare il lutto e convivere con le difficoltà della perdita di una persona. E, in quella occasione, abbiamo anche cercato di ricordare quanto possa essere utile cercare di ottenere una mano d'aiuto da altre persone che possano cercare di supportarci nell'arduo momento di elaborare il decesso di un nostro caro.

 

Condividere il dolore con i familiari

 

In primo luogo, cercate di condividere il dolore con i vostri familiari, senza reprimere le vostre sofferenze. Anche gli altri familiari, e le persone che avevano un profodo rapporto con il defunto, stanno probabilmente soffrendo nella vostra stessa misura o, meglio, in una misura che sembra "unica" e invalutabile. Pertanto, se volete condividere dei momenti, delle riflessioni e dei pensieri, cercate di stringervi ai vostri cari e ai vostri familiari.

 

Confidarsi con persone meno coinvolte

 

Può tuttavia capitare che, nei loro processi di elaborazione del lutto, i familiari e le persone molto vicine al defunto non abbiano sempre voglia o desiderio di condividere la propria emotività con voi. Per questo motivo, può risultare piuttosto utile cercare di confidarsi con persone amiche, che siano magari meno sentimentalmente coinvolte dei vostri familiari.

 

Rivolgersi a gruppi di mutuo aiuto

 

Nella vostra città esistono sicuramente dei gruppi di mutuo aiuto destinati a persone che stanno vivendo un lutto: si tratta di una forma di sostegno piuttosto utile, disponibile non solamente "vis-à-vis", bensì anche online, che vi permetteranno di confrontarvi con persone che si stanno confrontando con le stesse difficoltà e con gli stessi ostacoli emotivi.

 

Parlare con il proprio medico di fiducia

 

Se provate difficoltà psico-fisiche in grado di pregiudicare il vostro benessere quotidiano, e vi sentite pressati da sensi di colpa, ansia, difficoltà di concentrazione, inappetenza, insonnia e altro ancora, rivolgetevi al vostro medico di fiducia: potrà certamente supportarvi nell'individuazione di utili metodi per poter riprendere le ordinarie attività quotidiane.

 

Consultare un professionista

 

Autonomanente, o attraverso il supporto del vostro medico di fiducia, prendete anche in considerazione l'ipotesi di consultare un professionista, come uno psichiatra o uno psicologo, e ottenere insieme a lui una consulenza qualificata sulla vostra specifica situazione: ogni elaborazione e approccio al lutto è intrisa di caratteri di specificità che potrebbe essere opportuno individuare con l'ausilio di uno specialista.

 

Lastello.it è il primo comparatore di agenzie funebri italiane

Segnalati da

Rds 8374773c113a7cca0abc41af078cd7a2af7b0d63e691cc59fad44f42e5769ecc
Ansa f670e1b775d191c3bd0d2cc5b15eaa59a2ef1dc17b7b49fe79082b32bec22526
Larepubblica 07ab39612063da1af69157c54a79e00e6d6bc47d682588da14ecfd1e587cdf95
Gq 17888512efc070977aff5269eed03ed2112279f1b58cccb9a9f6966bee3ca751
Ilsole24 4db16973ea4e4a343e489b9d5238654bda9e647a648e01e0a56d318c017d2511
Logo1 84e28afeab4c576f1ccf3d7bcd2de9b53041746b24b020fc46609074a2908e3a